Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

foto 1 piccolaSi è svolta con grande successo la 6^ edizione della gara nazionale di canoa slalom sul fiume Nera per le categorie Allievi/e  a/b, Cadetti/e a/b, Ragazzi/e a/b e Master. La manifestazione si è svolta il 7 settembre presso nel campo Slalom “Paolo Ceccherelli” di Papigno a valle della Cascata delle Marmore, dove la Provincia di Terni ha appena ultimato i lavori di miglioramento dell’impianto. La gara è stata dunque anche un’occasione per inaugurare l’impianto. Si tratta di una competizione carattere nazionale di grande rilevanza. La partenza della gara è avvenuta nei pressi della Centrale di Galleto, che ha fornito l’acqua necessaria, mentre l’arrivo era stato posizionato posizionato nelle vicinanze del Ponte di Papigno. La manifestazione ha avuto inoltre un importante valore turistico-ambientale, oltre che sportivo ed ha assunto un valore ancora maggiore visto che l’Umbria non vedeva lo svolgimento di una gara di slalom ad alto livello sul suo territorio da molti anni. E questo assume un’importanza particolare visto che lo slalom è una disciplina olimpica ed il percorso di Papigno possiede tutte le caratteristiche per collocarsi tra i più importanti campi di gara a livello nazionale. In questa gara tra l’altro i ragazzi del Gruppo Canoe Terni si sono distinti  conquistando ottimi risultati. La punta di diamante è stato Samuel Marcucci che nel K1 Allievi B ha conquistato il primo posto. Secondo posto invece per Valentina Manzoni nel K1 Cadette B, preceduta da Carolina Massarenti del Canoa Club Ferrara. Argento anche per Alberto Migliosi, K1 Cadetti A preceduto da Lorenzo Gregotti del Canoa Club Val di Sole. I risultati di prestigio del Gruppo Canoe Terni si completano con il terzo posto di Asia Tolomei nel K1 cadette A. Tra le società partecipanti buon successo anche per il Canoa Club Marmore che, nella categoria K1 Master 1, ha conseguito il terzo posto con Stefano Pierini. Alla manifestazione hanno presenziato il vice presidente nazionale della Federazione Canoa e Kayak, Emanuele Petromer, che si è espresso in maniera più che lusinghiera sia per quanto riguarda l’organizzazione che per il sito che ospitato la gara, ed il vicepresidente del Coni regionale Umbria, Moreno Rosati.

foto 2

foto 3

foto 4

 

Banner 2