Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

ippoterapiaIntervenire sui disturbi del comportamento alimentare grazie all’aiuto degli animali. Di questo  e di altro si parlerà nell’ambito di un seminario intitolato “Disturbi del comportamento alimentare ed interventi assistiti con equidi, potenzialità ed esperienze” organizzato dal Gip, Gruppo Italiano Paraequestre, col patrocinio del Coni Regionale Umbria, del Comitato Paralimpico Italiano, della Fise, dell’Università degli Studi di Perugia, dell’Istituto Superiore di Sanità, nonché della Regione Umbria e Provincia di Perugia.  Il seminario si svolgerà mercoledì 26 novembre nella sala del CONI Regionale in via Martiri dei Lager  a Perugia a partire dalle ore 9,30. “E’ un tipo di approccio al problema dei disturbi alimentari abbastanza nuovo – spiega da professoressa Antonella Piccotti, coordinatrice dell’evento -  le prime tecniche applicate a questa problematica risalgono a pochi anni fa. Si tratta di un approccio sperimentale che ha già fatto registrare numerosi effetti positivi. Sentii parlare di ippoterapia e onoterapia (quest’ultima utilizza di asini) applicata ai disturbi alimentari per la prima volta in Umbria nel 2008. Oggi la dott.ssa Laura Dalla Ragione, del DCA di Todi, sta portando avanti questa sperimentazione con grande entusiasmo e con ottimi risultati”. E sarà proprio la dott.ssa Dalla Ragione che terrà la Lectio Magistralis che aprirà i lavori del seminario, subito dopo i saluti istituzionali del Presidente del Comitato Regionale della Federazione Italiana Sport Equestri , Mirella Bianconi, e del presidente regionale del Comitato Paralimpico Italiano, Francesco Emanuele. A seguire saranno numerosi gli interventi che approfondiranno argomenti specifici.

La dott.ssa Francesca Cirulli del dipartimento di Biologia Cellulare e Neuroscienze dell’Istituto Superiore di Sanità affronterà il tema del “rapporto uomo-animale nella riabilitazione psichiatrica: metodologie e approcci a confronto”.

Il dott. Eugenio Milionis del Consorzio Nazionale Allevasini di Roma parlerà invece de “L’asino partner nella terapia dei Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA)”.

A seguire sarà il dott. Emidio Lambroglia, dell’ASS. Angelo Custode Onlus di Lauria (Pz),  ad occuparsi di sviluppare l’argomento su “Le terapie assistite con cavalli e asini nel trattamento dei DCA: l’esperienza lucana”.

La prof.ssa Antonella Piccotti, del Corso di Laurea in Scienze motorie e Sportive – Dipartimento Medicina Sperimentale dell’Università degli Studi di Perugia, e la dott.ssa Stefania Cerino della Società italiana di Riabilitazione Psicosociale di Roma,  approfondiranno invece il tema de “Il volteggio terapeutico: storia e potenzialità di intervento”.

In conclusione sarà presentato il libro di  Rinaldo Boccardelli  “Rey, il cavallo che visse due volte”, scritto in collaborazione con Barbara Morani, indimenticata istruttrice di equitazione, prematuramente scomparsa l’anno scorso. Sarà presente anche Mauro Benvenuti, marito di Barbara. Insieme fondarono l’Associazione Il Sagittario con l’intento di creare un luogo che consentisse a bambini, ragazzi e adulti, disabili e non, di praticare una serie di attività basate sulla relazione tra l'uomo e il cavallo e pertanto fortemente stimolanti e motivanti.

Per partecipare all’incontro di studio è richiesta una quota di partecipazione di 20 euro che dovrà essere versata al momento della registrazione alla segreteria del Convegno. Il seminario è valido quale aggiornamento obbligatorio FISE e per gli operatori ed i Tecnici della Riabilitazione Equestre. L’iscrizione è gratuita per gli studenti universitari. Per iscriversi è necessario inviare il modulo di adesione entro il 20 novembre a formazione@gruppoitalianoparaequestre.it

Per scaricare il modulo di adesione è vedere il programma completo cliccare  QUI

Banner 2