Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Grande successo per la gara nazionale di Canoa Kayak che si è svolta a Città di Castello. L'appuntamento rappresenta una delle prime gare della stagione, dove gli atleti possono mettere alla prova i frutti degli allenamenti.

La manifestazione raccoglie ogni anno centinaia di canoisti da tutta Italia, pronti a competere sul fiume Tevere.

La gara si è svolta come sempre nel tratto di fiume presso la sede del Canoa Club Città di Castello, e prevede due competizioni:

  • la gara sprint – il sabato – un tratto di fiume breve (circa 400 mt) dove dare il massimo, si svolge circa in 1 minuto, vince chi ottiene il tempo minore.
  • la gara classica – la domenica – il tratto di fiume da affrontare stavolta è più lungo: circa 2 km per le categorie giovanili e circa 4 km per gli adulti. In questo caso è utile gestire la gara e la forza per affrontare l’intero percorso.

Coppa Italia Primavera

è una delle prime gare della stagione sportiva per i baby canoisti che, finalmente, scendono in acqua con il fiume Tevere che si trasforma, per un weekend, in un vero e proprio campo di battaglia.

Trofeo Maurizio Bianconi

In ricordo di uno dei punti di riferimento del mondo canoistico locale: il trofeo Bianconi è ormai considerato una peculiarità delle gare tifernati, visto che è una competizione dove vengono premiate le società che investono maggiormente nel settore giovanile.

 

Canottieri Comunali Firenze si è aggiudicata la 25° edizione del Trofeo Maurizio Bianconi e il 3° trofeo Master, la Coppa Italia Primavera è andata invece al Canoa Club Oriago.

foto stampa

20190316 104732

foto stampa2

20190316 104624

foto stampa3

 

bann sportdiclasse

Banner 2