Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

 

Foconi

 

Si è tenuta in un noto locale cittadino la tradizionale “Festa del Veterano dello Sport” organizzata dalla Sezione dell’U.N.V.S. “A. Falcinelli – F. D’Ercoli” di Terni. In una folta cornice di soci ed ospiti, alla presenza del Delegato Provinciale del CONI Stefano Lupi, del Presidente del Panathlon Club Terni Benito Montesi e della Signora Erinna, vedova di Amleto Falcinelli a cui è codedicata la Sezione, il Presidente di quest’ultima Pietro Pallini, dopo aver illustrato brevemente la finalità più importante dell’Unione Veterani dello Sport che è quella della promozione dei valori fondanti dello Sport: il Fair Play e il Rispetto, ha dato inizio alla consegna di una serie di riconoscimenti: una targa per le “Nozze d’oro per lo Sport” è stata consegnata al socio Sandro Pinsaglia tesserato ininterrottamente per una Federazione Sportiva da oltre 50 anni. Particolarmente significativo lo scambio di targhe tra la bambina di 9 anni Sara Bassitto, campionessa regionale di pattinaggio per la corsa su strada e su pista ed i soci Mario Molfino ed Eraldo Inches che hanno raggiunto gli 80 anni di età. Ma il momento clou della giornata è stato la premiazione dell’ospite d’onore: il Campione del Mondo di Fioretto individuale e a squadre Alessio Foconi al quale è stato consegnato il medaglione riproducente il frammento del V° secolo A.C. del cratere (vaso etrusco) proveniente dalla necropoli di Spina con volto di guerriero con corona d’alloro; riconoscimento che le Sezioni dell’U.N.V.S. assegnano come “Atleta dell’Anno” agli sportivi del proprio territorio che abbiano raggiunto in corso d’anno risultati di notevole valore. Nel ringraziare i Veterani dello Sport per il gradito premio, Alessio Foconi, che in questi ultimi anni si è molto speso nelle scuole del ternano come testimonial del Fair Play nello Sport, ha illustrato alla platea i suoi impegni più immediati tutti finalizzati alle prossime Olimpiadi di Tokyo che tutti i ternani si augurano possano consentirgli nuovi successi.

bann sportdiclasse

Banner 2